VOLLEY FEMMINILE UNDER 13 3a giornata CSI

u13

OMF MILANO-CASTERNO 0-3

(21-25,   24-26,   20-25)

 

 

Continua la corsa inarrestabile della Under 13 che, dopo le due vittorie in Volley Cup e le due in campionato, infila il pokerissimo, conquistando la quinta vittoria consecutiva stagionale in gare ufficiali.

Ma, aldilà del risultato finale, apparentemente netto, la partita è stata tutt’altro che in discesa.

L’avversario di turno è l’OMF Milano che ospita la gara in una moderna tensostruttura nuova di zecca ma….gelida a causa della assenza del riscaldamento.

 

Il match ha quindi inizio a… temperatura ambiente… e le ragazze biancoverdi, anch’esse “fredde” in avvio, patiscono le avversarie che si portano avanti di quattro punti sul 11-7. Ben riorganizzate dal tecnico Sala e con l’aiuto di alcune schiacciate vincenti, risalgono però subito nel punteggio, fino ad arrivare al 16-16.

Da lì la partita prosegue punto a punto sul filo dell’equilibrio fino al break decisivo che arriva nel finale del set. Il Casterno si porta avanti 24 a 20 e Ticozzelli chiude il set sul 25-21.

 

Il secondo set prosegue sulla falsa riga del primo e nessuna delle due squadre sembra prendere il sopravvento sull’altra. Si giunge così fino al 20-20 con azioni di buon gioco  alternate anche ad errori ed imprecisioni su entrambi i fronti.

Questa volta però è l’OMF a portarsi aventi sul 23-20 e le ultime fasi del set sono davvero concitate e spettacolari. Con le avversarie ad un passo dall’aggiudicarsi il secondo set, il tecnico Sala sprona le ragazze che, ritrovata la concentrazione e la precisone nei fondamentali, prima annullano due set point sul 22-24 e poi, con una precisa piazzata di Pastori, chiudono il secondo parziale sul 26-24 scatenando l’esultanza dei calorosi tifosi biancoverdi presenti.

 

Il terzo set comincia bene per il Casterno che, con ottime battute, un’attenta fase difensiva e pregevoli realizzazioni in fase d’attacco, si porta avanti nel punteggio fino ad arrivare al 14-8. Da lì, mentre il palazzetto è sempre più avvolto da una densa e fredda nebbia,….si annebbiano anche gli schemi di gioco del Casterno che si fa sorprendere dalle avversarie che rimontano fino al 21-19. Tempestivamente, Sala chiama un provvidenziale time-out per riportare ordine nel sestetto che si ripresenta infatti in campo per chiudere il match senza concedere più nulla all’OMF. È Marini a mettere a terra la palla che decreta il 25-20 finale che mantiene la squadra a punteggio pieno in classifica.

 

Si chiude così una gara non facile, che il Casterno ha meritato di vincere soprattutto mostrando grinta, concentrazione e determinazione nei punti decisivi di ciascun set.

 

Le ragazze torneranno al lavoro in settimana per prepara l’impegnativa gara casalinga di domenica pomeriggio contro il Nabor Milano che, a giudicare dai risultati conseguiti finora, sembra una delle squadre più forti del girone.

 

30.10.16

PP

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.