VOLLEY 1.DIV BIANCA VERDE

Partita al limite dell’incredibile quella delle ragazze della 1 Divisione Biancoverde di ieri sera. Davanti avevano le, oneste ma non impossibili, avversarie dell’UP12 MIlano. La partita è fiita 3 a 2 per le milanesi, dopo un iniziale 2 a 0 per le nostre. In Campo Lucia, Ilaria, Giulia, Camilla, Valentina e Carolina, il libero è Sara che entra a sostituire Carolina e Giulia… Inizialmente tutto fila abbastanza liscio,senza sbavature o errori eclatanti. La differenza di valori tecnici tra le due squadre è piuttosto evidente e poco alla volta, punto su punto, le biancoverdi portano a casa i primi due set… da ricordare un muro ed una schiacciata da applausi di Giulia ma tutta la squadra fila su binari più che buoni. C’è qualche primo cedimento ed entrano Cinzia e Simona ma la frana non si ferma, errori quasi a ripetizione, incertezze, insicurezze… molte battute sbagliate, ma anche, d’altro canto, cose buone, attacchi difese… Federico comincia ad agitarsi, da indicazioni, ma il terzo set vira piano piano a favore delle milanesi… NIente di male, se non che il quarto set è anche più brutto da parte delle nostre ragazze. Diventa palpabile l’insicurezza, la paura di sbagliare, forse anche qualche difficoltà di concentrazione. Notevolessimi comunque alcuni attacchi, quasi da tentato omicidio, di Simona e alcune palle “deliziose” giocate da Lucia (sempre mitica) ma gli errori sono veramente troppi… il set va ancora alle milanesi. La tensione in campo biancoverde diventa palpabile, gli attacchi meno convinti ma soprattutto dilagano gli errori, il quinto set vede le avversarie sempre in vantaggio e finisce per 15 a 13 su un’ ennesima serie di errori. Le ragazze biancoverdi sono la “nostra” squadra, sappiamo e siamo convinti che siano potenzialmente da alta classifica ma… qualcosa non va… chi ha competenza e conoscenze tecniche saprà cosa fare… a noi, semplici tifosi, resta l’attesa della prossima partita… confidando che vada meglio di ieri… Buono, pur con qualche contestazione, l’arbitro. Assetato il vostro segnapunti ma Peppino non ha procurato la doverosa dose di grappa friulana… alla prossima.

Lucio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.