U.16 MESERO – CASTERNO 3-2

L’Under 16 ha perso 3 a 2 in quel di Mesero contro le (non proprio) pari età. Partita dai molti volti, costellata di errori e di ottime cose. Due battute vincenti di Gaia ci hanno permesso di vincere, 25 a 20, il primo set, in campo anche Nicole R. Sofia, Ilaria e le due Giulie, Diana ha fatto la sua parte nel ruolo di libero. Così così l’arbitro, molto fiscale sulle invasioni (da parte di entrambe le squadre) ma assai poco attendo sulle “doppie”. Bene Ilaria e Giulia G. Ottima, anche se con qualche errore, Giulia C. Brava in attacco Nicole R. attenta Sofia e decisamente in palla Diana. Gaia decisamente a suo agio nel ruolo di centrale. Nel secondo set complici molti errori in battuta, ma anche sotto rete, le avversarie hanno avuto il sopravvento per 25 a 21, così come nel terzo set, perso per 25 a 18 ma che ha visto il debutto di un’emozionatissima Rebecca. Positiva, nonostante il risultato, Martina e anche Nicole C. non si è mai tirata indietro. Le nostre hanno giocato con impegno ma gli errori sono stati decisamente troppi. Nel quarto set il Casterno ha pareggiato i conti, dando anche a Clarissa l’occasione di fare la sua parte. Non ha giocato Valentina ma non le mancheranno certo le occasioni per fare la sua parte anche con l’Under 16. Il quinto set è finito in fretta, con una sconfitta per 15 a 6 dovuta, credo, in parte alla stanchezza ma anche ad un po’ di cedimento mentale. Del resto, a 15 anni (qualcuna anche meno) non è facile restare concentrati e mantenere la necessaria aggressività sportiva. Una sconfitta che, oltre al punto che permette al Casterno di continuare a sopravanzare il Mesero in classifica, promette ottimismo per il futuro. La squadra c’è e Federico riuscirà a farla crescere ancora. Molto sportivo il pubblico di Mesero, appassionato quello al seguito del Casterno (soprattutto le mamme anche se si sentono di più le voci dei papà). Alla prossima.
Lucio

Lascia un commento