I PULCINI TORNANO ALLA VITTORIA!

I PULCINI TORNANO ALLA VITTORIA!

 

VIRTUS CORNAREDO – CASTERNO 3-6

(1-2, 2-1, 0-3)

 

Dopo due sconfitte consecutive, i pulcini 9-10 anni tornano a conquistare i tre punti espugnando il campo della Virtus Cornaredo nel recupero della quinta giornata rinviata per pioggia lo scorso 5 novembre.

Nonostante le abbondanti piogge degli ultimi giorni, la partita (giocata sotto i riflettori) si disputa su un terreno in ottime condizioni ben preparato dai tecnici della squadra avversaria.

Come sabato scorso contro il Victor Rho, anche questa sera, il Casterno presenta una panchina corta, causa la indisponibilità di quattro giocatori.

 

Inizia il match e dopo pochi secondi è subito vantaggio neroverde. Giorgetti si avventa su un difensore biancorosso e, dopo avergli soffiato la palla, mette la palla in rete con un preciso destro sul primo palo.

Qualche minuto dopo arriva però il pareggio della Virtus; su un lancio lungo, l’attaccante del Cornaredo viene anticipato da Oldani la cui ribattuta finisce sfortunatamente sul corpo dell’avversario che si ritrova una comoda palla tra i piedi da spingere in rete a pochi centimetri dalla riga di porta. È 1-1.

 

Il Casterno non ci sta e si riversa in attacco alla ricerca del vantaggio; ne nascono un paio di rocambolesche azioni nei pressi della porta avversaria e, nella mischia e nei batti e ribatti, per poco, la palla non finisce in rete. A seguire, un bel destro di Giorgetti dalla sinistra, viene deviato sopra la traversa dal portiere del Cornaredo. Ma è solo il preludio del gol del vantaggio che arriva poco dopo. Sempre Giorgetti fa partire un potente destro destinato all’angolino basso sul palo lontano; un difensore biancorosso cerca di intervenire per evitare il gol ma il suo tocco in scivolata termina in fondo al sacco. È 2-1!

 

Nel secondo tempo il Casterno inserisce Beretta in porta (esce Oldani) e Pedretti che non si fa sfuggire l’occasione di mettersi in evidenza; è proprio lui infatti, ben servito in area da un preciso assist di Giorgetti, a siglare il 3-1 con un bel rasoterra angolato.

La Virtus reagisce e si butta in avanti per cercare di recuperare lo svantaggio. Dapprima accorcia le distanze con un bel tocco al volo sottomisura su cross dalla destra e poi raggiunge il 3-3 con un tiro rasoterra da fuori area su respinta del portiere neroverde. Prima della conclusione del tempo, i padroni di casa vanno addirittura vicini al vantaggio con un paio di tiri pericolosi dalla distanza che per fortuna non inquadrano lo specchio della porta.

 

La prima parte del terzo tempo è molto tattica ed avara di emozioni tant’è che nessuna delle due squadre riesce a rendersi pericolosa. Ma a cinque minuti dalla fine, un lampo di Giorgetti riaccende la partita; presa palla al limite dell’area, scarta due avversari, vede un varco nella difesa avversaria ed indirizza il pallone sul palo lontano dove nulla può il portiere del Cornaredo. È 4-3 Casterno suggellato dalla “capriola” festante dell’autore del gol.

Sull’entusiasmo del vantaggio, il Casterno schiaccia ancora gli avversari nel finale e va ancora in gol per ben due volte negli ultimi tre minuti. Pastori riceve palla in area e fa partire un tiro di piatto destro (…apparentemente non irresistibile ma evidentemente beffardo…) che sfugge alla presa del portiere della Virtus e rotola oltre la linea di porta. A seguire, Cairati L. si fa trovare pronto su un cross dalla destra ed insacca di destro a fil di palo siglando il punteggio tennistico finale sul 6-3.

 

Con questa vittoria, che risolleva il morale e la fiducia dei ragazzi, il Casterno sale in classifica a quota 7 ed agguanta, al quarto posto, il Victor Rho ed il Vittuone (che però hanno una partita in meno). Proprio il Vittuone sarà l’avversario della prossima partita che si giocherà sul terreno amico sabato pomeriggio.

 

 

23.11.16

PP

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.