CUORE E GRINTA, L’UNDER 13 VOLA IN SEMIFINALE !!

CASTERNO – BAITA MONZA 3-2 

(25-14, 22-25, 25-16, 17-25, 15-9)

Finisce tra meritati e fragorosi applausi la partita tra Casterno e Baita Monza; si attendeva battaglia e battaglia è stata tra due squadre che hanno dato vita ad un match di grande intensità e carica agonistica e che, dopo ben due ore di gioco spettacolare, ha visto le biancoverdi avere la meglio e strappare così il pass per la semifinale di Volley Cup CSI.

 

Il Casterno, che cerca il pronto riscatto dopo l’onorevole sconfitta rimediata in campionato meno di 24 ore prima a domicilio della capolista Nabor Milano, parte col piede giusto e, nel primo parziale, si porta avanti con decisone sfruttando l’incisività di Sammartino e Scardigno in attacco e l’efficacia di Ticozzelli in battuta. Le brianzole alternano fasi pregevoli di gioco ad errori gratuiti, specie in fase offensiva, che consentono alle padrone di casa di salire fino al 17-9. Nelle fasi di gioco successive il Baita ritrova gli spunti giusti e si riavvicina a -5 (19-14) ma una precisa schiacciata di Ticozzelli porta il Casterno sul 20-14. Riconquistata palla, le biancoverdi mandano in battuta Pastori che, con una serie di  insidiosi servizi, mette in seria difficoltà la ricezione avversaria e porta il Casterno ad ottenere ben cinque punti consecutivi che chiudono il primo set sul 25-14.

 

Nel seconde set, a partire bene sono le ospiti che, riorganizzata la fase offensiva, mettono in difficoltà la difesa del Casterno e conducono il set fino ad arrivare ad un massimo vantaggio di 7 punti (11-18). Ma proprio quando il destino del set sembra segnato, le biancoverdi, mai dome, tentano il generoso recupero che si concretizza con il riallineamento del punteggio sul 22-22. I tre punti successivi sono però a favore del Baita che pareggia i conti del set.

 

Forte del set appena conquistato, il Baita, che si conferma avversario di alto livello, parte deciso anche nel terzo parziale mentre il Casterno va in difficoltà (4-10).

Il time-out chiamato da Sala rigenera le padrone di casa che si riportano sotto fino al 10-13 quando la palla passa nelle mani di Ticozzelli in battuta. È la svolta del set; con una serie incredibili di battute che mandano in tilt la ricezione nero-arancio e con il contributo dei colpi di Pastori e Scardigno in attacco, il Casterno infila ben 11 punti consecutivi e ribalta lo score (21-13) per poi involarsi alla conquista del set tra l’entusiasmo del pubblico locale (25-16).

 

Nel quarto set l’avvio è ancora a favore del Baita Monza che mantiene avanti la testa fino ad arrivare ad un massimo vantaggio di +6 (6-12). Il Casterno non molla e la gara si fa sempre più bella e vibrante con azioni prolungate e spettacolari che tengono il pubblico col fiato sospeso. Sul 15-18 le biancoverdi raggiungono il minimo svantaggio ma le brianzole non si fanno sorprendere e si aggiudicano meritatamente il set (17-25) rimandando il verdetto finale al tie-break.

 

L’inerzia sembra a questo punto a favore della squadra ospite ma il Casterno, più determinato che mai, torna a ringhiare già all’inizio del set e si porta subito avanti (4-1). È il momento migliore delle ragazze biancoverdi; Giusti, Ticozzelli e Merlino, con una perfetta intesa in difesa, non fan cadere più nulla mentre le alzatrici vanno a cercare le mani di Sammartino e Scardigno che affondano i colpi sul campo avversario portando il punteggio sul 11-6. La posta in palio è alta ed il Baita non ci sta e torna ad alitare sul collo delle padrone di casa fino al -2 (11-9). Ma il Casterno, compatto e quadrato, non si disunisce e riparte con forza sostenuto ed incitato a gran voce dai proprio pubblico.

Il finale è tutto delle ragazze di casa che non concedono più nulla al Baita e, sul 14-9, hanno ben cinque match-point a favore, il primo dei quali è sufficiente per decretare la vittoria delle biancoverdi che con gioia vanno ad esultare con la propria allenatrice per quella che può senza dubbio essere considerata la miglior prestazione stagionale della squadra in termini di intensità, qualità del gioco e determinazione nel cercare la vittoria.

 

Si attende ora di conoscere il nome della squadra avversaria in semifinale mentre il cammino in campionato riprenderà sabato prossimo con l’impegno casalingo contro l’UP Settimo Gialla.

12.2.17

PP

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.