Casterno – Arluno 1-3 U.16

Oggi le nostre Under 16 hanno affrontato la capolista, imbattuta, Arluno. Una buona partita, persa in modo abbastanza netto negli ultimi due set ma non così scontata come il punteggio suggerisce. La differenza di età, ed esperienza, si è fatta sentire ma in alcuni momenti della partita le nostre ragazze hanno giocato alla pari con le, quotate, avversarie. Giulia G. in alzata e attorno a lei Ilaria, Giulia C. Sofia e Nicole C. Nicole R., Gaia e Martina si sono dannate l’anima e pur con molti errori, sono uscite a testa alta dall’incontro. Diana ha alternato errori ed indecisioni ma ha accumulato altra esperienza preziosa. Valentina ha giocato poco ma ha fatto vedere quello di cui è capace così come Clarissa, Elisa ha mostrato tutta la sua potenza ma ha un po’ difettata in concretezza. Ma non dimentichiamo che le avversarie erano di un altro livello. Essere riuscite a vincere un set, dominandolo, è di certo una nota di grande merito per le nostre bianco verdi.
Se poi vogliamo analizzare, da profani sia chiaro, i singoli: Giulia C. ha giocato bene, se non benissimo i primi due set, poi ha un po’ ceduto, forse alla stanchezza, forse all’emozione. Ilaria non è nel suo momento migliore ma macina comunque una gran quantità di palle ed è letteralmente presente in ogni parte del campo. Giulia C. non tira mai indietro la mano, non è certo il coraggio a mancarle. certo, sbaglia qualche palla ma quante ne mette giù. Elisa ha un fisico perfetto per la pallavolo e sta acquisendo una spiccata personalità, le manca forse un po’ di razionalità sotto rete ma ha molto tempo per costruirsela. Sofia non è potentissima negli attacchi ma è sempre sul pezzo e non manca mai di aiutare sotto rete. Nicole C. ha forse mancato qualche palla in difesa ma è sicuramente stata uno degli attaccanti più prolifici e “coraggiosi” della giornata. Nicole R. trasuda impegno e passione da ogni gesto, manca alcune palle in difesa ma ci mette letteralmente l’anima, bravissima. Gaia è una delle giocatrici più tecniche e si nota sempre in campo. Martina è preziosa sotto rete, sempre pronta nei muri, le manca un po’ di convinzione in attacco non certo il cuore. Clarissa ha giocato qualche scampolo di gara mostrando meno emozione che non nei precedenti match, Valentina ha fatto vedere qualcuno dei suoi punti forti al muro, contro avversate che non l’hanno comunque intimidita. Da ultimo Diana con qualche errore, o indecisione, in più del solito ma anche con un percorso di crescita che neanche oggi si è smentito. Insomma delle ragazze che hanno ancora molto da imparare ma anche da mostrare. Come al solito perfetti il refertista e la sua assistente. Paziente e costruttivo oltre ogni “pazienza” il bravissimo allenatore Federico con il aiutante… una nota di demerito per la videocamere di Peppino che si è fatta colpire da una pallonata (involontaria, certo) finendo sdraiata sul pavimento, auguri di pronta guarigione!
Lucio

Lascia un commento